FAQ - Come rendere il sito pił veloce e migliorare i tempi di risposta del server?

Per rendere il proprio sito più veloce migliorando di conseguenza i tempi di risposta del server basta effettuare alcuni ottimizzazioni al proprio sito, a seguire alcune ottimizzazioni.

Ridurre il peso delle immagini
Le immagini pesanti rendono il sito pesante, pertanto prima di caricare una immagine è bene ridurre il peso utilizzando un qualsiasi editor per le immagini.

Utilizzare la compressione GZIP grazie al mod_deflate
La compressione GZIP consente di comprimere il contenuto dei files rendendo le proprie pagine web più leggere e di conseguenza più veloci. Per controllare se la compression GZIP è abilitata correttamente si puo' controllare questo sito: http://checkgzipcompression.com/

La compressione GZIP puo' essere abilitata facilmente direttamente dal CPANEL andando in "Ottimizza sito Web" e selezionare "Comprimi tutto il contenuto".

Sebbene si abbiano quasi sempre benefici, va specificato che in alcuni casi si potrebbero invece avere dei peggiornamenti.

Impostare il caching dei files nel browser
Impostare il caching dei files statici nel browser aiuta a velocizzare il proprio sito, per farlo basta modificare il file .htaccess presente nella cartella public_html aggiungendo all'inizio di esso quanto segue:

######################
<FilesMatch ".(ico|jpg|jpeg|png|gif|js|css|swf|ttf)$">
ExpiresActive ON
ExpiresDefault "access plus 1 week"
</FilesMatch>
######################

Il codice dice al browser di mantenere per una settimana i file elencati l'interno di <FileMatch> 

Attivare il Keep Alive
Il Keep Alive è attivo quasi su tutti i nostri server pertanto nella maggior parte dei casi, se pero' il proprio sito fosse ospitato su un server dove Keep Alive è disabilitato, lo si puo' abilitare modificando il file .htaccess presente nella cartella public_html aggiungendo  all'inizio del file quanto segue:

######################
<ifModule mod_headers.c>
Header set Connection keep-alive
</ifModule>
######################

Comprimere e unificare i file CSS e JS
La compressione di questi files consente di ridurre il loro peso aumentando di conseguenza la velocità delle proprie pagine web, l'unificazione invece consente di ridurre il numero di chiatmate al server contribuendo anch'essa a velocizzare il caricamento delle pagine web. Qualora si utilizzasse un CMS è possibile trovare vari plugin che consentono sia la compressione che l'unificazione dei CSS che dei JS, nel caso di Wordpress ad esempio un plugin su tutti è il JS & CSS Script Optimizer

Creare cache dei files dinamici
La creazione di cache dei files dinamici consente di velocizzare di molto il prorio sito, sopratutto nei casi in cui le proprie pagine web eseguono molte chiamate al database. Per quanto riguarda i CMS più famosi è possibile farlo attraverso la propria area amministrativa del CMS in quanto molto spesso la funzione è integrata nativamente, in altri casi però è necessario installare un plugin di caching come nel caso di Wordpress, alcuni plugin di caching per Wordpress sono: WP Super Cache, WP Total Cache e WP Fastest Cache

Eliminare tutto il superfluo

Tutto ciò che viene caricato influisce sulla velocità del proprio sito, pertanto eliminare files non necessari può velocizzare di molto la velocità di caricamento del proprio sito, qualora poi il sito fosse un CMS come Wordpress o Joomla, eliminando tutti i plugin/moduli non strettamente necessari, si manterrà la propria installazione più snella e si contribuirà in maniera notevole a ridurre i tempi di attesa di caricamento, rendendo il proprio sito oltre che più veloce, anche più sicuro.

E se non bastasse?
Esistono molti altri modi di ottimizzare il proprio sito web rendendolo più veloce, tuttavia i principali sono quelli appena citati, pertanto se dopo aver eseguito tutte e ottimizzazioni possibili non si è ancora soddisfatti, molto probilmente si necessita di un upgrade ad un piano hosting di fascia professional, se però il piano in cui risiede il proprio sito fosse già di fascia professional bisogna iniziare a valutare un VPS o un server dedicato che possiamo fornire su richiesta.
FAQ Precedente su Hosting
<< Come posso mettere il mio sito temporaneamente offline?
FAQ Successiva su Hosting
Come far girare gli script python .py? >>
FAQ Correlate

Quali sono i vantaggi di un hosting con IP dedicato?
I vantaggi di avere un IP dedicato sono molteplici, tuttavia c'è da dire che in realtà l'impatto su un sito medio è pressochè minimo o...

Come si fa il redirect da SENZA WWW a WWW di tutte le pagine del sito?
Per effettuare un redirect di ogni pagina del proprio sito da senza WWW a WWW esattamente come dall'esempio a seguire ###### vecchiodominio.it/pagina1 verso www.nuovodominio.it/pagina1 ###### basta generare un file .htaccess nella...

Come fare il redirect del sito da www a senza www?
Per impostare un redirect di ogni pagine del proprio sito da WWW a senza WWW effettuando anche il reindirizzamento di tutte le pagine del sito...

Come si puo' rimuovare la pagina index dalle URL con htaccess?
Per rimuovere dalla URL la pagina index.php (o html, ht, etc et), si puo' usare la riscrittura del file tramite htaccess. Il file .htaccess può essere...

Perchč non ho ricevuto i dati FTP per pubblicare il mio sito?
Se non hai ricevuto i parametri FTP (host, user , pass) con tutta probabilità è dovuto alla mancata richiesta di attivazione dell'hosting gratuito; nel caso...